Sistemi di marcatura, codifica ed etichettatura industriale

  1. Home
  2. /
  3. Marcatura

Marcatura Industriale

A prescindere dal settore produttivo, l’impiego dei Sistemi di Marcatura Industriale sui prodotti è un’operazione essenziale per effettuare una corretta codifica di prodotti, componenti o lotti. La marcatura industriale, infatti, è essenziale in ogni fase del processo produttivo, fino ad arrivare alla codifica del prodotto finito. In questi casi la marcatura è necessaria per riportare informazioni imprescindibili e garantire ai consumatori che il prodotto sia stato realizzato nel rispetto e sia conforme alle normative vigenti, come nel caso dell’apposizione del marchio CE, delle informazioni sugli allergeni o sui codici identificativi degli imballi.

Marcatura CE

Scendendo maggiormente nel dettaglio, è importante fornire una definizione specifica della Marcatura CE. Si tratta infatti di una procedura obbligatoria vigente nell’Unione Europea che dev’essere portata avanti da tutti i produttori per assicurare che i prodotti realizzati in Europa siano conformi alle normative in vigore per poter circolare nel mercato europeo. Nel caso di prodotto realizzato al di fuori dell’Unione Europea, l’apposizione del marchio diventa responsabilità dell’importatore. In ogni caso il marchio CE apposto a prodotti realizzati in territorio extra-europeo è illegale, anche se quest’ultimo risponde in tutto e per tutto alle normative europee. Il marchio CE fa parte della più estesa Dichiarazione di Conformità, un documento che non può in alcun caso essere sostituito dal marchio stesso.

Marcatura industriale: APPLICAZIONI

L’apposizione del marchio CE o delle informazioni richieste dalle norme sulla marcatura industriale non riguarda unicamente i dispositivi o i prodotti che hanno direttamente a che vedere con la salute e la sicurezza dei consumatori, come nel caso dei dispositivi medici o dei prodotti alimentari, ma si estende a diversi settori produttivi.

Marcatura industriale: TIPOLOGIE

Marcatura inkjet microcarattere​

La marcatura inkjet microcarattere è sicuramente uno dei sistemi più diffusi perché permettere di ottenere risultati precisi e di alta qualità. La stampa, che non avviene per contatto diretto ma attraverso veicolazione elettrostatica dell’inchiostro, grazie alla presenza di un elettrodo di deflessione, è adatta a diverse tipologie di materiali, tra cui plastica, vetro, cartone e persino cavi elettrici.

Leibinger da oltre 60 anni si occupa di offrire prodotti per la stampa a getto di inchiostro, dai modelli entry level come Jet One per arrivare ai modelli di alta gamma quali Jet3 Up con modalità Solving Saving per la riduzione degli sprechi di solvente nelle pause produttive.

Stampanti a trasferimento termico

Progettati per le grandi produzioni e per la stampa di più piste in contemporanea, i sistemi di marcatura a trasferimento termico garantiscono risultati precisi e ottimali su ogni tipo di supporto, dalla plastica ai comuni materiali di imballaggio come il cartone. 

Il vantaggio principale di questi sistemi è sicuramente il basso costo di gestione, in quanto con un unico dispositivo è possibile stampare informazioni diverse grazie alla presenza di molteplici teste di stampa.

Allen è un brand leader nella fornitura di stampanti industriali a trasferimento termico e tra i suoi modelli di punta annovera le serie NG e TP, che possono raggiungere una larghezza di stampa fino a 219 mm e sono dotate di porta Ethernet a bordo.

Sistemi di stampa e applicazione

Stampa e applica è semplice come suggerisce il nome. Questa tecnologia prevede la creazione di etichette che vengono poi applicate direttamente a prodotti, confezioni o pallet. Questo processo può variare dall’etichettatura semiautomatica ad applicazioni completamente automatiche ad alta velocità. Le etichette applicate possono contenere dati in diversi formati, come testo, codici a barre, codici QR o grafica.

I diversi tipi di stampa di etichette soddisfano requisiti specifici per vari prodotti o soluzioni di imballaggio. La selezione strategica del sistema richiede una comprensione approfondita non solo delle opzioni disponibili, ma anche delle preferenze relative a velocità, precisione e sincronizzazione.

Marcatori inkjet alta definizione

I marcatori inkjet ad alta definizione sono perfetti per la marcatura di prodotti industriali. Identificano superfici assorbenti e porose come cartone, gesso, cellulosa o legno con immagini stampate ad alta risoluzione.

Sono possibili testi, codici e grafici con un’altezza dell’immagine di stampa fino a 100 mm per testina di stampa (fino a 8 testine di stampa) e una risoluzione fino a 300 dpi .

Marcatori inkjet a cartuccia

Il processo “Thermal Inkjet” è un tipo di stampa a getto d’inchiostro, con il quale un’immagine di stampa viene trasferita senza contatto e con precisione sul supporto utilizzando piccole gocce di inchiostro. Con i marcatori inkjet a cartuccia, le gocce d’inchiostro vengono espulse dall’ugello di stampa riscaldandole fino a 300°C. Un’alternativa è il processo “piezo inkjet”, in cui le gocce vengono convogliate mediante spostamento meccanico.

Sin dal suo sviluppo negli anni ’80, il sistema di marcatura inkjet a cartuccia è stato lo standard nel settore industriale. La tecnologia si è affermata perché consente un’identificazione del prodotto economica, flessibile e rapida. I modelli TJ500 e TJ1000 offrono affidabilità, qualità e precisione. Entrambe le stampanti sono veloci da installare e facili da usare.

X

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
Contatto