Sistemi di marcatura, codifica ed etichettatura industriale

Marcatura Industriale: gli strumenti per la Transizione 4.0

L’industria 4.0, che fa riferimento alla quarta rivoluzione industriale citata in occasione della Fiera di Hannover nel 2011, è un fenomeno che sta interessando le aziende del territorio nazionale e del resto del mondo. Per rispondere ad un’esigenza sempre più diffusa di strumenti e macchinari in grado di soddisfare adeguatamente l’innovazione tecnologica, in Italia è stato ideato il Recovery Fund. Si tratta di un investimento di 24 miliardi di euro nel quale rientrano anche gli incentivi per il processo di transizione 4.0. In questo processo, che interessa diversi settori industriali, rientra ovviamente anche il settore della marcatura industriale e nello specifico tutti quei macchinari integrati in una rete di comunicazione aziendale.

Marcatori Industriali 4.0: sistemi interconnessi per l’industria

Il vantaggio principale derivante dall’utilizzo di sistemi per la marcatura industriale 4.0 è senza dubbio il fatto che i macchinari siano inseriti in un sistema interconnesso, che permette dunque di condividere più facilmente i dati e le informazioni. Tutto ciò comporta ovviamente altri vantaggi, come ad esempio una riduzione dei tempi di produzione con minimizzazione degli errori e prevenzione degli stessi, minori costi e sprechi e per concludere un aumento della produttività. Un fattore di cui bisogna inoltre tenere conto, sempre collegato al discorso dell’interconnessione, è la possibilità di controllare e monitorare la macchina da remoto.

Raccolta dati e monitoraggio

Grazie alla possibilità di connettere i macchinari all’ambiente cloud la raccolta dei dati e il monitoraggio della macchina sono oggi più facilitati rispetto al passato. I dati sono infatti diventati accessibili da qualunque tipo di dispositivo, compresi ad esempio gli smartphone, e possono essere condivisi in qualunque momento offrendo dei veri e propri report aggiornati. Questo in parole povere si traduce nella possibilità di tenere costantemente sotto controllo le performance dei marcatori industriali e le loro componenti hardware, monitorando i componenti meccanici come il cuscinetto del motore o prevenendo eventuali problemi come l’abbassamento dei livelli di inchiostro.

Alti standard di sicurezza

Complici anche i recenti episodi di infortuni sul lavoro, i marcatori industriali e più in generale i sistemi dell’industria 4.0 hanno come obiettivo principale garantire elevati standard di sicurezza per tutti i lavoratori. Oltre a trattarsi di un obiettivo stabilito per legge, è da considerarsi una naturale conseguenza dell’utilizzo di macchinari sempre più tecnologicamente avanzati e realizzati proprio con lo scopo di assicurare agli utilizzatori un’esperienza d’uso semplice e sicura, all’interno di un ambiente controllato. Questo comporta chiaramente anche dei benefici per l’azienda, che vede aumentare i livelli di produttività e le consente di raggiungere obiettivi sempre più elevati.

Performance automatizzate ed efficienti

Uno dei principali vantaggi legati all’utilizzo di sistemi di marcatura industriale 4.0 è l’automatizzazione di tutti i processi ripetitivi e complessi. Grazie a ciò, non solo è possibile risparmiare tempo e denaro per l’azienda, ma si offre anche un’esperienza utente più piacevole ai lavoratori, che possono inoltre essere impiegati in altre mansioni. A questo va ad aggiungersi uno sguardo sempre aggiornato sulla linea di produzione, con la possibilità di prevenire eventuali errori e al tempo stesso evitare inutili sprechi di risorse.

Aumento della produttività e del ritorno economico

In un sistema interconnesso, come è facile intuire, ogni singola componente funziona meglio e comporta un vantaggio sia sul piano produttivo che sul piano economico. In questo senso è importante sottolineare due fattori, di cui il primo riguarda proprio il monitoraggio continuo. La possibilità di controllare senza interruzioni la linea di produzione si traduce nella possibilità di prevenire le interruzioni di servizio: se un macchinario ha un problema, infatti, si viene immediatamente informati e non si verificano degli stop che potrebbero comportare una perdita di ritorno economico. Il ritorno economico stesso inoltre è garantito da tempi di produzione più veloci che assicurano un impiego senza sprechi delle risorse.

Marcatori Industriali: Rottama il tuo Usato e punta alla transizione con SIS.MA

SIS.MA ha deciso di adattarsi alle linee stabilite dalla legge di bilancio transizione 4.0 2021, motivo per cui oltre alle agevolazioni fiscali previste per l’anno 2021 offre ai clienti anche un servizio di Rottamazione e valutazione dell’usato. Acquistando un nuovo marcatore entro il 31 dicembre 2021, SIS.MA provvederà a ritirare il macchinario su tutto il territorio nazionale e a valutare l’usato per l’acquisto di un macchinario della medesima categoria. Tutti i prodotti acquistati sono inoltre dotati di garanzia da 12 a 36 mesi.

Con la possibilità di usufruire delle agevolazioni fiscali e dell’offerta di SIS.MA, affrontare la transizione verso l’industria 4.0 non sarà mai così conveniente come adesso!

Add a Comment

Your email address will not be published.

X

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
Contatto