Sistemi di marcatura, codifica ed etichettatura industriale

Sistemi di Marcatura per Vetro

Il vetro è uno dei materiali più apprezzati per il packaging di migliaia di prodotti diversi. I settori che utilizzano in via preferenziale il vetro sono davvero tantissimi, dai produttori di vini e oli fino all’industria farmaceutica e cosmetica, passando per l’alimentare e l’imbottigliamento di acque potabili.  

Le ragioni del successo del vetro sono presto spiegate: questo materiale è chimicamente inerte, e non rilascia particelle di alcun genere nei preparati, anche dopo lungo tempo. Per questo è impiegato per conservare farmaci, tinture e molto altro, oltre a conserve a lunga scadenza, oli e vini – anche da invecchiare.  

Oltre ad essere fondamentalmente inerte, il vetro può essere tinto con relativa facilità, proteggendo il contenuto dall’effetto deleterio della luce e del calore eccessivo, oppure creando packaging creativi e rappresentativi del marchio. Questo materiale, inoltre, è piuttosto semplice da riciclare, ed ha una durata di vita praticamente infinita.  

È dunque semplice capire perché molte aziende optino per il vetro per confezionare i propri prodotti, ma anche questo materiale ha dei lati negativi. Ad esempio: rispetto alla plastica e al cartone, due materiali malleabili e semplici da sottoporre a ulteriori lavorazioni anche a prodotto finito, la marcatura industriale di ogni singola bottiglia o confezione potrebbe risultare più difficoltosa. 

Per questo SIS.MA offre delle soluzioni rapide ed efficaci anche per la marcatura per vetro, proponendo sia marcature a getto d’inchiostro che soluzioni laser per scalfire in maniera precisa e permanente le superfici. 

  

Marcatura a Getto d’Inchiostro per Vetro 

Il getto d’inchiostro è una soluzione di marcatura economica, che ben si adatta alla gran parte delle necessità industriali odierne. In pochi lo sanno, ma alcune tipologie di Marcatrici Inkjet possono operare anche su superfici notoriamente difficili, come appunto il vetro.  

È, ad esempio, il caso della Marcatrice Inkjet Jet One della casa produttrice Leibinger, disponibile presso SIS.MA. Questa marcatrice può imprimere micro-caratteri direttamente sulle confezioni in vetro, e, grazie alla sua tecnologia innovativa, garantisce tempi di asciugatura estremamente rapidi, bassa manutenzione delle testine e un minimo dispendio in termini di inchiostro. Questo modello può imprimere dati solo ed esclusivamente con inchiostro nero ad alta resistenza; perciò, il suo uso non è indicato su confezioni in vetro in tonalità particolarmente scure. 

 Ad ogni modo, grazie alle eccellenti qualità in termini di resistenza dell’inchiostro alle abrasioni e alla luce, questo tipo di marcatura si rivela idonea all’impiego in gran parte dei settori industriali. 

  

Marcatura Laser su Vetro 

 Alcuni settori industriali potrebbero aver bisogno di un tipo differente di marcatura da applicare sui propri prodotti. Basti pensare, ad esempio, alle bottiglie in vetro nero o fumé dei più grandi produttori di vini rossi e champagne, o alle piccole boccette in vetreria scura per conservare, per molti anni, preparati erboristici e farmaceutici sensibili all’azione della luce. In questi casi, una marcatura effettuata con una stampante a getto d’inchiostro nero sarebbe pressoché illeggibile, e fondamentalmente inutile per una corretta tracciabilità del prodotto. Identica situazione si applica a confezioni in vetro ideate per uno stoccaggio di lungo periodo: l’inchiostro è molto durevole, ma per evitare un’inavvertita cancellazione dei dati su confezioni che devono essere conservate per anni è meglio scegliere soluzioni che stampino i dati sulla superficie del vetro tramite abrasione.  

In tutte queste casistiche, optare per sistemi di Marcatura Laser su Vetro è probabilmente la scelta più indicata. Macchinari come il Marcatore Laser CO2: AB-C SERIES, economici e compatti, permettono di effettuare abrasioni superficiali delicate e precise, per imprimere in maniera indelebile sul vetro i dati più utili per la tracciabilità del prodotto. 

 Questo tipo di lavorazione è praticamente incancellabile, anche ad anni di distanza dalla produzione, e può essere applicata con successo anche su vetri neri o particolarmente scuri. Tra la vasta serie di laser DPSS AB-D offerti da SIS.MA, si potrà scegliere il modello più adatto al materiale da trattare, avvalendondosi anche della consulenza di esperti del settore.  

Add a Comment

Your email address will not be published.

X

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
Contatto