Sistemi di marcatura, codifica ed etichettatura industriale

Etichette Farmaceutiche: che caratteristiche devono avere

L’etichettatura dei farmaci è regolamentata da specifiche normative europee, volte ad assicurare trasparenza, sicurezza e sostenibilità ambientale nel settore sanitario. Le etichette farmaceutiche rappresentano veri e propri documenti d’identità, unici per ciascun prodotto e rivolti soprattutto al consumatore. Attraverso etichette complete di tutte le informazioni essenziali e facili da leggere e da comprendere, chi acquista è in grado di compiere una scelta ponderata e consapevole.  

Le etichette farmaceutiche contengono anche raccomandazioni fondamentali per un utilizzo corretto del prodotto, con riferimento, per esempio, ai criteri di somministrazione e alla conservazione del farmaco. La normativa europea si rivolge ai produttori di imballaggi e di etichette, chiamati a realizzare packaging tali da assicurare il corretto stoccaggio dei farmaci, nella durata prevista dalla casa produttrice. 

I prodotti farmaceutici devono essere etichettati correttamente e imballati in confezioni adeguate, progettate in modo da proteggere il farmaco dagli agenti esterni e preservarne la composizione originaria, rendendo nel contempo agevole l’apertura della confezione da parte del consumatore. I requisiti fondamentali delle confezioni sono quindi proprietà quali resistenza, impermeabilità e durevolezza, garantiti da una dichiarazione di conformità sottoscritta dal produttore.  

I materiali per la realizzazione di sciroppi, pomate, compresse e altri prodotti farmaceutici possono essere diversi, tra cui vetro, alluminio, plastica e carta; da essi e da altri fattori deriva poi la scelta del materiale che comporrà l’etichetta. 

  

Etichette Farmaci: cosa deve esserci scritto 

 

Per fornire informazioni corrette, chiare ed esaustive al consumatore, il procedimento di etichettatura e marcatura dei farmaci segue un serie di normative, oggetto del decreto legislativo 17/2014. Ogni farmaco deve indicare sulla confezione, in maniera leggibile e inequivocabile: il nome del medicinale, la forma del farmaco, gli ingredienti di cui è composto e la posologia, che riguarda il dosaggio, i tempi e i modi di somministrazione. Il lotto di produzione può essere indicato sia nell’etichetta che all’interno della confezione, mentre la data di scadenza deve essere chiaramente indicata sulla confezione.

Ogni informazione deve perdurare nel tempo, compresa la dicitura “Tenere fuori dalla portata dei bambini” e alcune eventuali controindicazioni legate all’assunzione del medicinale. Con la marcatura CE si indica, direttamente nella confezione esterna, che il prodotto è conforme ai requisiti stabiliti dalla normativa europea recepita in ambito nazionale. 

  

Marcatura ed Etichettatura dei Farmaci 

 

I materiali e le tecnologie impiegate per realizzare le etichette farmaceutiche devono essere adeguati alla confezione e alla tipologia di prodotto. Dalle fiale per lo stoccaggio di materiale organico alle siringhe, ogni etichetta viene sottoposta a determinate sollecitazioni, dall’umidità alle basse temperature, e deve garantire resistenza e longevità. L’etichettatura farmaceutica è quindi soggetta a regole ferree, attraverso le quali i produttori adeguano le proprie procedure aziendali. 

Un’etichetta completa e intellegibile, funzionale e adeguata al materiale di cui è composta la confezione, è un’etichetta conforme alla normativa europea. Attraverso la marcatura CE il produttore attesta la conformità del prodotto alla normativa comunitaria, rendendolo adatto per la commercializzazione all’interno dell’Unione. Sia l’etichettatura farmaceutica che la marcatura richiedono una tecnologia adeguata al raggiungimento di determinati standard di qualità: le etichette devono resistere nel tempo, non sbiadire e risultare facilmente leggibili. 

Sia dal punto di vista del contenuto che sotto l’aspetto puramente merceologico, l’etichettatura e la marcatura sono soggette a procedure complesse e delicate, che richiedono l’impiego di una figura professionale appositamente dedicata. Il responsabile si occupa di stilare un dossier specifico, verificando passo dopo passo la conformità dell’iter aziendale alle normative vigenti. 

Le Stampanti per Etichette di SIS.MA sono tecnologie all’avanguardia che aiutano a rispettare i canoni dell’etichettatura CE e stampano prodotti di alta qualità e la grande varietà di stampanti offre la possibilità di soddisfare diverse esigenze.  

Add a Comment

Your email address will not be published.

X

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
Contatto